Ihre Browserversion ist veraltet und wird nicht länger unterstützt. Bitte aktualisieren Sie Ihren Browser.

Consiglio Stati non taglia il marketing nazionale

Berna, 11.09.2019

Durante l’odierno dibattito riguardo al messaggio concernente la promozione economica, la maggioranza del Consiglio degli Stati ha respinto il taglio dei fondi per Svizzera Turismo e Innotour. Gli strumenti promozionali turistici dovranno perciò essere dotati degli stessi fondi approvati con l’ultima decisione parlamentare del 2015. Il settore si compiace di questa decisione e invita il Consiglio nazionale ad allinearsi al Consiglio degli Stati.

Nel contesto del messaggio sulla promozione economica, l’11 settembre 2019 il Consiglio degli Stati ha discusso la dotazione finanziaria degli strumenti di promozione turistica Svizzera Turismo e Innotour per il periodo 2020-2023.

Marketing nazionale per contrastare le crescenti incertezze

La maggioranza del Consiglio degli Stati intende dotare Svizzera Turismo degli stessi mezzi come nell’ultimo quadriennio. Per il settore turistico questa decisione è un segnale importante a favore della piazza turistica svizzera. “Con la decisione il Consiglio riconosce le future sfide del settore” ribadisce il Consigliere nazionale Dominique de Buman, Presidente della Federazione svizzera del turismo, aggiungendo: “Le incertezze economiche stanno crescendo ed è perciò importante disporre di un marketing nazionale forte”. Nei prossimi anni si intende inoltre accelerare il recupero degli ospiti europei nelle regioni rurali e alpine.

La promozione dell’innovazione accresce la competitività
Il settore apprezza altresì che il Consiglio degli Stati intenda svincolare più fondi per Innotour che non il Consiglio federale. In tal modo, negli anni 2020-2023 il settore disporrebbe degli stessi mezzi per progetti innovativi come nell’ultimo quadriennio, il che rafforzerebbe la competitività internazionale.

L’affare sarà ora oggetto dell’appianamento delle divergenze. Le associazioni turistiche si appellano al Consiglio nazionale perché si allinei alla decisione del Consiglio degli Stati a favore di Svizzera Turismo.

Indietro alla panoramica