Ihre Browserversion ist veraltet und wird nicht länger unterstützt. Bitte aktualisieren Sie Ihren Browser.

Consegna dei diplomi e doppio giubileo

Berna, 26.06.2017

Lo scorso sabato, l’albergheria ha avuto più di un motivo per festeggiare: il 24 giugno, al Kursaal di Berna sono stati omaggiati i neolaureati che quest'anno hanno terminato gli studi postdiploma in HF management alberghiero. Ben 650 esperti del ramo e ospiti hanno quindi celebrato l’anniversario dei 50 anni del corso di studio e il giubileo dei 30 anni della Scuola alberghiera superiore di Thun.

Prima dei festeggiamenti del 50esimo anniversario del corso SPD SSS management alberghiero e del giubileo dei 30 anni della Scuola alberghiera superiore di Thun, al Kursaal di Berna sono stati consegnati i diplomi ai 24 corsisti dello studio postdiploma HF management alberghiero. Pronunciando parole di lode, Ueli Schneider, responsabile Formazione e membro della Direzione di hotelleriesuisse, si è congratulato con i dinamici professionisti per l’ottenimento del titolo “Manager alberghiero dipl. SPD SSS”: «Oltre all’apprendimento di efficaci metodi manageriali, avete acquisito approfondite conoscenze in materia di economia aziendale e vi siete creati un’ampia rete di contatti essendo perciò ora perfettamente preparati per gestire un’impresa con successo».

Anche quest’anno, la Fondazione Hans Schellenberg ha offerto un premio per la migliore tesi. Christopher Rosser, direttore dell’Hotel Schützen di Steffisburg, ha convinto la giuria con la sua tesi sul tema “Valore aggiunto nell’albergheria mediante cooperazioni nell'ambito della sfera ge-stionale risorse umane”.
Christopher Rosser si è aggiudicato pure il premio speciale di HOTELA per i migliori voti NDS: con 5.42, per i tre esami modulari e la tesi, ha conseguito la più alta media dei voti dei 24 laureati.

Dopo la consegna dei diplomi, con i loro discorsi di benvenuto, Pierre-André Michoud, vicepresidente di hotelleriesuisse, e Philipp Näpflin, presidente della Scuola alberghiera superiore di Thun, hanno dato il via alla festa del giubileo all’insegna del motto “eMotions”. «Nell’era della digitalizzazione, in ambito alberghiero sono proprio le emozioni a giocare un ruolo chiave a contatto con gli ospiti e con i collaboratori», ha sottolineato Michoud riferendosi al leitmotiv del giubileo. «Ecco perché nella formazione di base e continua orientate alla pratica entrambi gli istituti attribuiscono molta importanza all’empatia, al fattore umano ed alla stima».
Tanja Frieden, campionessa olimpionica di snowboard, ha narrato le esperienze fatta come cliente sul piano della digitalizzazione e dell’emotività vissute nel settore alberghiero. La tavola rotonda un po’ insolita a cura del duo di comici Oropax, il successivo apéro riche ed il party con DJ ZsuZsu sulla terrazza del Kursaal sono stati la degna conclusione dei festeggiamenti del duplice giubileo.
 

I neolaureati degli studi postdiploma HF management alberghiero

Informazioni sullo Studio postdiploma SSS management alberghiero
Nel 1967 ebbe luogo il primo corso del «Seminario per imprenditori della Società Svizzera degli Al-bergatori» (SI). Fra i partecipanti della prima ora vi sono oggi nomi ben noti quali Hans C. Leu, Anne-lise Leu, Eugen Hangartner, Franz Dietrich, Milo Pfister, Balz Theus, Engelbert Fringer, Hans Herwig ecc. A tutt’oggi ben 1500 laureati hanno scritto la propria storia di successo. Lo Studio postdiploma SSS management alberghiero è sempre molto gettonato e gode di una reputazione eccellente nel nostro ramo. Molti dirigenti di successo sono testimonial di questa formazione manageriale moderna, vicina alla pratica ed improntata all’eccellenza.Ora, l’assunzione di una considerevole quota dei costi (80%) e la compensazione della perdita di salario rendono il corso di studio ancor più attraente!
Il Contratto collettivo nazionale di lavoro del settore alberghiero e gastronomico svizzero (CCNL) offre, infatti, un efficace sostegno economico a favore della formazione continua dei collaboratori del settore. In futuro, i professionisti che frequentano il corso di studio postdiploma in management alberghiero potranno dunque contare su cospicui sussidi.
 Avranno diritto al sostegno i collaboratori attivi in aziende che, al momento dell’scrizione, sono obbligatoriamente assoggettate al CCNL. A sua volta, il datore di lavoro riceverà un’indennità per perdita di guadagno sotto forma di somme forfettarie giornaliere.
 
Informazioni sulla Scuola alberghiera superiore di Thun
La Scuola alberghiera superiore di Thun venne aperta nel 1987. I fondatori della scuola – hotelleriesu-isse, il Canton Berna e la città di Thun – sono molto orgogliosi di questa scuola superiore specializzata nell’Oberland bernese che prepara studenti ambiziosi a incarichi dirigenziali complessi. In Svizzera è oggi annoverata tra le scuole di management di punta orientate alla pratica del settore alberghiero e gastronomico e, vantando oltre 2.400 laureati, gode di un’ottima reputazione.Proprio nell'anno del giubileo, la Scuola alberghiera superiore di Thun annuncia un’altra novità: oltre al corso di studio triennale a tempo pieno, quale prime e unica scuola alberghiera superiore offre ora la formazione di «dipl. Hôtelière-Restauratrice HF» risp. «dipl. Hôtelier-Restaurateur HF» anche in paral-lelo all’attività professionale (sei semestri)
Indietro alla panoramica