Ihre Browserversion ist veraltet und wird nicht länger unterstützt. Bitte aktualisieren Sie Ihren Browser.

Please Disturb 2016 – Full immersion nel mondo alberghiero svizzero

Berna, 06.03.2016

Nell’odierna giornata «Please Disturb» 170 alberghi in tutta la Svizzera hanno aperto le loro porte. Circa 16 000 interessati hanno colto l'occasione per immergersi nel mondo alberghiero così ricco di sfaccettature. «Please Disturb» offre l’opportunità di dare uno sguardo dietro le quinte e di scoprire il fascino dei mestieri alberghieri.

Con ben 16 000 visitatori anche questa nuova edizione di «Please Disturb» è stata un grande successo di pubblico. Gli alberghi hanno offerto programmi ricchi di spunti con visite guidate e attività individuali. Particolarmente gettonati erano i grandi alberghi nelle città nonché quelli nuovi o ristrutturati. Con il sostegno di Innotour, hotelleriesuisse ha dato vita per la terza volta alla massima rassegna alberghiera su scala nazionale organizzando l'evento congiuntamente con le sue 13 associazioni regionali che potevano fare affidamento sulla collaborazione fattiva degli alberghi aderenti

Molteplici opportunità professionali nel settore alberghiero

Per i giovani in procinto di scegliere un mestiere l’evento è un’occasione da cogliere al volo poiché permette loro di farsi un’idea in prima persona delle affascinanti professioni del ramo ricettivo. L’albergheria svizzera offre molteplici opportunità di specializzazione e di carriera e vanta formazioni di base e continue di fama mondiale. Nel settore alberghiero anche i professionisti di altri rami e i lavoratori non qualificati godono di allettanti opportunità d’ingresso. A seguito dello sviluppo demografico, l’albergheria deve far fronte a un calo della domanda di posti di tirocinio. Da qui l'importanza di iniziative di respiro nazionale quali «Please Disturb» che consentono di “toccare con mano” il ramo alberghiero e l'attrattività dei suoi mestieri.

Indietro alla panoramica