Ihre Browserversion ist veraltet und wird nicht länger unterstützt. Bitte aktualisieren Sie Ihren Browser.

hotelleriesuisse caldeggia la costruzione di un secondo tubo al San Gottardo

Berna, 08.12.2015

In occasione della votazione del 28 febbraio 2016 hotelleriesuisse si esprimerà in favore della costruzione di una seconda galleria al San Gottardo. Il secondo tubo accrescerà la sicurezza e l’affidabilità dell’importante asse nord-sud. Riguardo all’iniziativa popolare «Contro la speculazione sulle derrate alimentari!» l’associazione consiglia di deporre un no nell'urna.

Un Sì deciso al secondo tubo al San Gottardo

Il secondo tubo stradale al Gottardo impedirà che il Ticino resti tagliato fuori dal resto della Svizzera per ben 900 giorni, salvaguardando innumerevoli pernottamenti e il rispettivo valore aggiunto lordo al sud del Paese. Inoltre, sarà garantita l’integrità dell’asse principale verso l’Italia, nostro importante partner commerciale. Oltre tutto, si impedirà lo spostamento del traffico verso altri Cantoni alpini come i Grigioni e il Vallese. Non ultimo, verrà soppresso il traffico in senso opposto accrescendo nettamente la sicurezza nella galleria del San Gottardo. La affidabilità di questo importante collegamento nord-sud risulterà rafforzata, senza comunque dar luogo ad un ampliamento della capacità.

NO all’iniziativa popolare «Contro la speculazione sulle derrate alimentari!»

L’associazione consiglia di respingere l’iniziativa popolare «Contro la speculazione sulle derrate alimentari!». Stando agli albergatori, solo difficilmente la restrizione degli affari sui mercati a termine delle derrate produrrà un abbassamento dei prezzi degli alimenti nei paesi in via di sviluppo. Vista la scarsa importanza della Svizzera sui mercati a termine delle derrate, non v’è pure da attendersi un effetto incisivo delle norme nazionali sui mercati internazionali. Piuttosto, l’attività delle imprese che commerciano in prodotti agricoli nonché delle aziende di trasformazione di tali prodotti e delle banche verrebbe soggetta a inutili restrizioni.

Indietro alla panoramica