Ihre Browserversion ist veraltet und wird nicht länger unterstützt. Bitte aktualisieren Sie Ihren Browser.

No all'iniziativa sull'imposta di successione

Berna, 12.05.2015

In Svizzera oltre l'80% degli hotel è gestito da famiglie o dai titolari e molti di questi si ereditano di generazione in generazione. L'approvazione dell'iniziativa sull'imposta di successione avrebbe dunque pesanti ripercussioni negative sulle decisioni successorie interne alle famiglie e sull'attività d'investimento nel settore alberghiero. hotelleriesuisse si oppone quindi con forza a questa iniziativa.

L'iniziativa chiede che a livello nazionale le eredità superiori ai due milioni di franchi e le donazioni oltre i 20 000 franchi siano tassate al 20%. La riforma dell'imposta di successione imporrebbe un ulteriore gravame finanziario sulla continuità della gestione delle imprese ereditate, anche e soprattutto nel settore alberghiero. Gli hotel a conduzione familiare sono opere di una vita create con passione e si distinguono per la loro autenticità, prossimità al cliente, attaccamento alla realtà locale e per un'elevata flessibilità; sono punti di forza molto apprezzati dagli ospiti sia svizzeri che stranieri. Un'imposta di successione nazionale come quella prevista dall'iniziativa ostacolerebbe l'acquisizione da parte degli eredi, mettendo a repentaglio il successo delle strutture alberghiere a conduzione familiare.

Limitazione della competitività degli hotel a conduzione familiare

Il patrimonio di un hotel è solitamente vincolato e non liberamente disponibile. L'introduzione di un'imposta di successione nazionale obbligherebbe gli eredi, a seconda della situazione, ad accendere ulteriori crediti, a mettere mano al capitale proprio e a risparmiare ulteriormente. L'approvazione dell'iniziativa aggraverebbe questa situazione finanziaria già difficile, con ripercussioni negative sui mezzi finanziari necessari per gli investimenti in progetti innovativi, mettendo inutilmente a rischio numerose imprese finanziariamente solide.

Indietro alla panoramica