Ihre Browserversion ist veraltet und wird nicht länger unterstützt. Bitte aktualisieren Sie Ihren Browser.

Trend di distribuzione nel settore alberghiero svizzero: crescita inarrestabile dei canali online

Berna/Sierre, 14.03.2013

Anche nel 2012 l'albergheria svizzera era caratterizzata da un inarrestabile trend alla distribuzione tramite i canali online. Allo stesso tempo, i canali di prenotazione propri degli alberghi continuavano a essere i più importanti canali di vendita benché la loro quota di distribuzione sia in calo da anni. Questi dati emergono da un sondaggio effettuato dall'Istituto per il turismo della Scuola universitaria professionale Svizzera francese Vallese (HES-SO Vallese) in collaborazione con hotelleriesuisse.

Anche nel 2012 i canali di distribuzione diretti quali telefono, walk-in, e-mail e il modulo di prenotazione sulla propria pagina Web continuarono a essere di gran lunga le più importanti linee di vendita del settore alberghiero svizzero. Tra il 2008 e il 2012 la quota di questi canali è comunque calata dal 75,4 per cento al 62 per cento. I canali elettronici come e-mail, pagine Web e piattaforme di prenotazione alberghiera online costituiscono ormai ben il 60 per cento, mentre anche in Svizzera vi è un netto trend verso l’Internet mobile. Nel 2012 il 40 per cento (2011: 30%) degli alberghi disponevano di una propria pagina Web mobile o di un'applicazione per la prenotazione mobile (App).

Le piattaforme di prenotazione online hanno conquistato quote di mercato

Le prenotazioni in tempo reale – ovvero la verifica diretta online della disponibilità e lo svolgimento della prenotazione – hanno raggiunto in media una quota di mercato di ben il 30 per cento. Tuttavia, in media il settore alberghiero svizzero ha realizzato direttamente mediante il proprio sito Web soltanto il 5,6 per cento di tutte le prenotazioni. Hanno conquistato quote di mercato soprattutto le piattaforme di prenotazione online, quasi quadruplicando la loro quota dal 2008 (5,7%) al 2012 (20,9%). Quale più gettonata piattaforma di prenotazione online, anche nel 2012 Booking.com ha aumentato la propria quota di mercato in Svizzera portandola dal 53 al 67 per cento.

Pagamenti di commissioni pari a 194 milioni di franchi

Secondo il sondaggio sui canali di prenotazione dell’albergheria svizzera, nel 2012 un volume stimato in 1,16 miliardi di franchi è stato generato tramite le vie di distribuzione online a fronte di ben 194 milioni di franchi pagati a titolo di commissione, di cui ca. 104 milioni (2011: 85 mio.) per le piattaforme di prenotazione online. Sebbene per tre quarti degli albergatori partecipanti al sondaggio le piattaforme di prenotazione online costituiscano irrinunciabili partner di distribuzione, il 60 per cento degli intervistati ritiene eccessivi i tassi delle commissioni. La vasta maggioranza delle aziende ha inoltre criticato la possibilità di modifica unilaterale delle condizioni contrattuali rivendicando la parità tariffaria. L'inchiesta avviata dalla COMCO nel dicembre 2012 su iniziativa di hotelleriesuisse verte proprio su queste condizioni generali.

Incentivare le prenotazioni dirette con la propria pagina Web

Per ridurre sia i costi che la dipendenza dalle piattaforme di prenotazione online, gli autori dello studio consigliano alle aziende alberghiere di aumentare la loro quota di prenotazioni dirette. Ciò è realizzabile collocando in posizione preminente sul proprio sito Web una maschera di prenotazione funzionale e di facile uso nonché offrendo ai clienti che usufruiscono di questo canale un chiaro vantaggio di prezzo e di prestazioni. Inoltre è richiesta una strategia di distribuzione mirata nonché buone competenze dei canali di vendita elettronici e dei loro meccanismi.

In collaborazione con hotelleriesuisse, dal 2003 i ricercatori della Scuola universitaria professionale Svizzera francese Vallese (HES-SO Vallese) eseguono regolarmente dei sondaggi sullo sviluppo dei canali di prenotazione nell’ambito dell’albergheria svizzera. L’indagine più recente è stata effettuata nel gennaio 2013 presso oltre 2000 membri di hotelleriesuisse e si basa sui risultati di 205 risposte valutabili.

Indietro alla panoramica