Ihre Browserversion ist veraltet und wird nicht länger unterstützt. Bitte aktualisieren Sie Ihren Browser.

Barbara Schmid-Federer è la parlamentare che più ha sostenuto il turismo nel 2011

Berna, 20.12.2011

All'inizio della nuova legislatura, hotelleriesuisse ha ricevuto i parlamentari al tradizionale Polit-Dîner annuale, a Berna. L'evento è culminato con il riconoscimento di Barbara Schmid-Federer quale parlamentare che più ha sostenuto il turismo.

Der Feldstecher, ein Geschenk von hotelleriesuisse, soll Barbara Schmid-Federer einen geschärften Weitblick für den Schweizer Tourismus erlauben.

All'insegna dello slogan «Ciak per la nuova legislatura», hotelleriesuisse, l'associazione degli imprenditori del settore alberghiero svizzero, ha organizzato ieri il suo annuale Polit-Dîner, presso l'Hotel Schweizerhof a Berna. Nell'ambito di questo evento, l'associazione degli imprenditori del settore alberghiero svizzero ha onorato per la terza volta consecutiva il parlamentare che più di tutti ha sostenuto il turismo. Il riconoscimento si basa sull'analisi delle votazioni svolta da hotelleriesuisse nell'anno in corso durante le sessioni del consiglio nazionale. Si è aggiudicata il titolo la consigliera federale PPD Barbara Schmid-Federer, che ha seguito al 100 percento le raccomandazioni di voto di hotelleriesuisse sulle questioni rilevanti per il settore. «La nostra associazione vuole raggiungere condizioni quadro ottimali per i nostri albergatori. Per questo è fondamentale l'impegno di ogni singolo parlamentare», ha affermato Guglielmo L. Brentel, presidente di hotelleriesuisse. I film vincitori dello Swiss Hotel Film Award 2011, presentati dall'associazione nel corso della serata, hanno offerto uno sguardo al mutevole mondo del settore alberghiero. Il noto chef Ivo Adam ha regalato agli ospiti squisite emozioni gastronomiche.

Priorità politiche 2012

Il miglioramento delle condizioni quadro politico-economiche per il settore alberghiero svizzero sarà anche l’anno prossimo un tema centrale di hotelleriesuisse. Sulla base dell'agenda politica, l'associazione ha definito le seguenti priorità rilevanti per il settore:

  • Contro la forza del franco, hotelleriesuisse invoca misure di pronta efficacia, come l'azzeramento a termine dell'imposta sul valore aggiunto per le prestazioni alberghiere. Tali misure devono essere adottate nell'ambito di un più ampio pacchetto di interventi.
     
  • hotelleriesuisse respinge l'iniziativa sulle vacanze. La possibilità di dare forma in modo flessibile a un rapporto di lavoro nell'ambito del diritto privato non deve essere messa in pericolo e deve rimanere di competenza delle parti sociali.  
     
  • hotelleriesuisse s'impegna per il libero scambio nel settore agro-alimentare con l'UE, che genererà nel lungo termine una riduzione dei prezzi dei generi alimentari.
     
  • Il settore alberghiero, caratterizzato da un impiego intensivo di personale, necessita di forza lavoro qualificata proveniente dall'estero, di conseguenza hotelleriesuisse sostiene la libera circolazione delle persone.
     
  • hotelleriesuisse richiede che la formazione professionale superiore continui ad essere forgiata dall'economia e pertanto è contraria a una politica di formazione continua regolata dallo stato.
     
  • Sul fronte dell'imposta sul valore aggiunto, hotelleriesuisse è fondamentalmente favorevole all'aliquota unitaria. Se questa proposta non dovesse trovare alcun consenso politico, hotelleriesuisse auspica l'introduzione di un modello a due aliquote.
     
  • hotelleriesuisse è contraria a nuovi regolamenti di legge e ad ulteriori restrizioni nell'ambito della legge sulla prevenzione e della revisione della legge sulle derrate alimentari.
     
  • hotelleriesuisse giudica irrealistici gli obiettivi climatici più ambiziosi di quelli stabiliti nella nuova legge sul CO2 e di conseguenza è contraria all'iniziativa sul clima.
     
  • L'iniziativa sulle abitazioni secondarie e l'iniziativa sul paesaggio sono respinte con fermezza da hotelleriesuisse. La problematica dell'espansione disordinata degli insediamenti sarà adeguatamente risolta dalla revisione della legge sulla pianificazione del territorio.
     
  • hotelleriesuisse è a favore del raddoppio della galleria autostradale del San Gottardo, che migliorerà la sicurezza e l'affidabilità dell'importante arteria di comunicazione nord-sud.
Indietro alla panoramica